(IN) Netweek

MILANO

Battute razziste alla lavoratrice, turista milanese cacciato da b&b

Share

Battute, allusioni su una ragazza originaria del Ghana ma nata in Italia, lavoratrice all’interno di un b&b di Palermo.

Razzismo di un turista milanese

La titolare ha deciso di non tollerare la maleducazione e l’ignoranza di un visitatore che alloggiava presso la sua struttura, un 70enne milanese, e ha deciso di cacciarlo dal b&b. Per spiegare e rendere noto l’accaduto, la titolare ha scritto un post su Facebook:

Il post della titolare

“Caro ospite ignorante, nascere a Palermo per noi è sufficiente per essere italiani e se per te i siciliani non lo sono, stattene serenamente a casa tua. Se pensi che il “vero italiano” sia un essere superiore, noi tutti siamo più italiani di te. Felice di averti, con il sorriso, sbattuto la porta in faccia perché qui è casa mia e non diamo il benvenuto a chi non lo merita. Viva il mondo a colori”.

Tanta solidarietà dal web

I commenti sul post diffuso sui social sta raccogliendo decine di commenti di solidarietà e stima: “Ecco una persona che mi rende orgogliosa di essere siciliana”.

Leggi tutte le notizie su "Milano Politica"
Edizione digitale

Autore:dfg

Pubblicato il: 20 Settembre 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.